mercoledì 23 giugno 2010

Scones all' uvetta e pinoli





















Finalmente anch'io ho il Libro del Cavolo !!!!! E dato che sabato si parte per l'Irlanda e voglio assolutamente partecipare alla festa del cavolo della mitica Sigrid (scadenza martedi 30 giugno!) ...vorrei tanto avere la maglietta con la scritta Cardamomo e magari anche qualche altro bel regalo tra tutti quelli in lista...e quindi....eccomi qui a postare la ricettina presa dal libro e rifatta con qualche variante.
Pensa che ti ripensa, sfoglia e sfoglia le pagine del libro ...alla fine mi sono decisa: faccio gli scones!!!! Volevo fare una ricetta semplice e veloce e dato che gli scones è da tanto che ho in mente di farli e dato che devo svuotare il frigo prima di partire e finire i due litri di latte ...ho pensato a questi dolcetti inglesi tipici dell'English Breakfast o del tea time. la ricetta di Sigrid proviene in realtà dal ricettario di Rose bakery.
Certo dalla foto (e non solo dalla foto) non sono uguali a quelli di Sigrid e ho capito che ho steso troppo la pasta la dovevo lasciare di 3 cm e poi inizialmente avevo preso il taglia pasta troppo grande per cui sono usciti di dimensioni diversi ma che importa tanto si devono mangiare!!!!!!!essendo la prima volta che li faccio avevo paura che fossero duri non so perchè...invece  devo dire che sono veramente buonissimi!!!!mi piacciono tantissimo soprattutto a colazione con questa  marmellata di albicocche fatta da mia suocera (devo riconoscere che fa delle ottime marmellate )...sembrano dei panini al latte in realtà .....c'è veramente pochissimo zucchero per cui si abbinano  anche con il salato. Unica variante rispetto alla ricetta di Sigrid: ho diminuito la dose di uvetta (che non amo tantissimo) e ho aggiunto i pinoli!!!!(dalla foto però non si vedono ma vi assicuro che ci sono)

SCONES ALL'UVETTA E PINOLI  (dal libro del Cavolo di Sigrid Verbert )

farina 500gr
latte 300ml
uvetta 160g (dose originale) 80 gr (la mia)
pinoli 80 gr (unico ingrediente aggiunto rispetto alla ricetta originale)
burro 110gr
lievito per dolci  2 cucchiai abbondanti
zucchero 2 cucchiai
sale un cucchiaino
uovo 1

Setacciare la farina, aggiungerci il lievito, lo zucchero e il sale e mescolare. Aggiungere il burro morbido a fiocchetti e, con la punta delle dita, sbriciolarlo nella farina finché sia completamente assorbito. Aggiungere l’uvetta e mescolare bene. Versare il latte al centro e, con una forchetta, mescolare. Lavorare poi rapidamente l’impasto con le mani (se, com’è capitato a me, risulta troppo liquido, aggiungere un po’ di farina fino a quando non sarà più colloso).

Su una spianatoia leggermente infarinata, stendere l’impasto a 3cm di spessore e, con un tagliapasta di 5cm, ritagliare gli scones (e ripetere l’operazione con gli avanzi di impasto). Disporre gli scones su una teglia da forno rivestita con carta da forno, lasciando 1 o 2 mm di spazio fra ognuno ma senza che si tocchino. Sbattere l’uovo e spenellare la superficie degli scones. Infornare a 200°C per 15-20 minuti finché saranno leggermente dorati. Sfornare, staccarli delicatamente e lasciarli intiepidire su una griglia. Servire tipiedi  o a temperatura ambiente, con burro e marmellata.



Ecco la ricetta l'ho postata... certo non sono molto soddisfatta e so che ci sono persone più brave di me ma io ci provo visto maii.......e soprattutto parto più tranquilla nel senso "l'importante è partecipare"...giusto????

4 commenti:

  1. Buoni buoni..si partecipa Claudia , certo ci sono persone brave ..ma non si sa mai !!! Comunque queste scones sono invitanti, ti auguro anche un bellissimo viaggio ( dovrò prendere anch'io questo libro... ) ciao a presto

    RispondiElimina
  2. @Federica:Ciaoooo e Benvenuta!con la marmellata sono strepitosi!
    @Stefania: Grazie! sei molto carina ...ci proviamo a partecipare...partecipi anche tu??.Il libro ormai è un cult!!!Baci a presto

    RispondiElimina
  3. Che buoni, viene propio voglia di mangiarli!!!

    RispondiElimina

Lascia un semino di cardamomo per segnalare il tuo passaggio